Risorse

11 Mar 2013
Articoli

Diffamazione vs. diritto di critica: il diritto di critica sindacale

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: diffamazione, diritto di critica, critica sindacale, libera manifestazione del pensiero

Il nostro ordinamento ha uno dei propri capisaldi nel principio della libera manifestazione del pensiero, "pietra angolare del sistema democratico" (Corte Costituzionale 19.02.1965, n.9; 17.4.1969, n.84) ), "fondamento della democrazia"...

Leggi di più su 'Diffamazione vs. diritto di critica: il diritto di critica sindacale'...
7 Mar 2013
Sentenze

SituazIone convulsa in Egitto: no estradizione (Cas. 10905/13)

Cassazione penale

Argomenti correlati: estradizione, diritti umani, Egitto

In tema di decisione sull'estradizione, ai fini di possibili violaioni di diritti umani va affermta la rilevanza anche di situazioni di fatto riconducibili all'agire delle istituzioni pubbliche; la presenza in...

Leggi di più su 'SituazIone convulsa in Egitto: no estradizione (Cas. 10905/13)'...
1 Mar 2013
Informazioni utili

Antiriciclaggio per avvocati, clienti e studi legali

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: antiriciclaggio, evasione fiscale, terrorismo, d.lg.s 231/2007

Non è vero che gli avvocati (ed i loro clienti) non debbano preoccuparsi della normativa antiriciclaggio, che invece va conosciuta e rispettata nei passaggi fondamentali (adeguata verifica del cliente, registrazione...

Leggi di più su 'Antiriciclaggio per avvocati, clienti e studi legali'...
26 Feb 2013
Sentenze

Akerberg Fransson contro Svezia: CEDU, diritto tributario penale, ne bis in idem (Corte di giustizia

Corte di Giustizia

Argomenti correlati: CEDU, diritto comunitario, diritto dell'unione europea, ne bis in idem, diritto tributario penale

Il diritto dell’Unione non disciplina i rapporti tra la Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali, firmata a Roma il 4 novembre 1950, e gli...

Leggi di più su 'Akerberg Fransson: CEDU, diritto tributario penale, ne bis in idem (Corte di giustizia, C‑617/10)'...
26 Feb 2013
Sentenze

Melloni contro Spagna: contumacia e mandato di arresto europeo (Corte di Giustizia, C‑399/11)

Corte di giustizia

Argomenti correlati: contumacia, CEDU, Trattato di Lisbona, Mandato di arresto europeo

il diritto dell’imputato a comparire è un elemento essenziale del diritto ad un equo processo, ma non può ascriversi alla categoria dei diritti assoluti. L’imputato può infatti rinunciarvi sia in modo esplicito che tacito.

Leggi di più su 'Melloni: contumacia e mandato di arresto europeo (Corte di Giustizia, C‑399/11)'...
26 Feb 2013
Sentenze

Domanda di estradizione: decorrenza del termine dei 40 giorni (Cass. 9092/13)

Cassazione penale and Nicola Canestrini

Argomenti correlati: estradizione, turchia

Nel regime retto dalla Convenzione Europea di estradizione, ove sia stata applicata provvisoriamente una misura coercitiva a norma dell'art. 715 c.p.p.

Leggi di più su 'Domanda di estradizione: decorrenza del termine dei 40 giorni (Cass. 9092/13)'...
23 Feb 2013
Informazioni utili

Mandato di arresto europeo

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Mandato di arresto europeo

La legge 12 aprile 2005, n. 69, recante “disposizioni per conformare il diritto interno alla decisione quadro… relativa al mandato d’arresto europeo e alle procedure di consegna tra Stati membri”,...

Leggi di più su 'Mandato di arresto europeo'...
23 Feb 2013
Informazioni utili

Ordinamento Penitenziario

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Ordinamento penitenziario, Legge 26 luglio 1975 n. 354, Regolamento D.P.R. 230/2000

Pubblicata nella Gazz. Uff. 9 agosto 1975, n. 212, S.O.; vedi, anche, la L. 10 ottobre 1986, n. 663.

Leggi di più su 'Ordinamento Penitenziario'...
23 Feb 2013
Informazioni utili

Uffici giudiziari in Trentino Alto Adige

Nicola Canestrini

Argomenti correlati: Uffici Giudiziari

Nota bene: indicazioni soggette a modifica senza preavviso.

Leggi di più su 'Uffici giudiziari in Trentino Alto Adige'...

Recenti Pubblicazioni

Lavoro e arresti domiciliari (Cass. 8276/18)

La concessione dell’autorizzazione a recarsi al lavoro non si configura come un "diritto" del detenuto agli arresti domiciliari, posto che consentire attività lavorative svolte con continui spostamenti, difficilmente controllabili, snaturerebbe il regime della custodia domestica.

Cane incatenato all'aperto senza cibo: è maltrattamento (Cass. 8036/16)

Tenere legato un cane in isolamento per vari giorni ad una catena all'aperto, senza cure igieniche, senza somministrazione né di cibo né di acqua, in assenza di un valido riparo è reato anche senza che venano accertate lesioni.

Microcamera nascosta in bagno: è reato solo se.. (Cass. 4669/18)

Introdurre nel bagno riservato al personale femminile di un ufficio una microtelecamera è reato, dato che al suo interno le persone svolgono attività della vita privata: ma ciò solo se vengono registrare immagini di una persona, dato che il bagno di un ufficio - a differenza di altri luoghi protetti -  non è un ambiente in grado di restituire una effettiva e concreta testimonianza della vita privata del medesimo, atteso che oggetto di punizione ai sensi della disposizione citata non è la mera intrusione nel domicilio altrui.

"Cane maltrattato" è diritto di critica (Cass. 55739/17)

In riferimento all'esercizio del diritto di critica, la verità del fatto assume un rilievo più limitato e necessariamente affievolito rispetto al diritto di cronaca, in quanto la critica, quale espressione di opinione meramente soggettiva, ha per sua natura carattere congetturale, che non può, per definizione, pretendersi rigorosamente obiettiva ed asettica.

Spacciarsi come fotografo per adescare è reato (Cass. 55481/17)

E' reato la falsa attribuzione di una qualifica professionale, laddove la nozione di professione va considerata in senso ampio, cioè come qualità personale cui la legge attribuisce effetti giuridici in quanto individua un soggetto nella collettività sociale.

Spese ordinarie e spese straordinarie nel mantenimento dei figli

Le spese ordinarie sono comprese nell'assegno di mantenimento deciso al momento della separazione, quelle straordinarie no: la distinzione nel silenzio della legge è affidata all'interprete.