Informazioni utili

Differenza fra calunnia e diffamazione

Calunnia e diffamazione spesso vengono confusi: ecco i principali tratti caratterizzanti dei due reati, che posso entrambi comportare una condanna penale e l'obbligo al risarcimento dei danni. La diffamazione Chiunque, fuori dei casi di ingiuria, comunicando con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito con la pena pecuniaria...

Leggi tutto
Leggi tutto

Spese ordinarie e spese straordinarie nel mantenimento dei figli: criteri distintivi

Le spese ordinarie sono comprese nell'assegno di mantenimento deciso al momento della separazione, quelle straordinarie no: la distinzione nel silenzio della legge è affidata all'interprete.  Uno degli aspetti che verranno regolamentati sin dal primo momento della separazione fra coniugi[sitetree_link,id=47], è quello o dell'assegno di mantenimento a favore dei...

Leggi tutto

Il risarcimento del danno da morte del congiunto

1. Chi può chiedere il risarcimento del danno da morte del congiunto? (a) Famiglia legittima Secondo il più che stratificato orientamento giurisprudenziale formulato in ordine alla risarcibilità dei danni c.d. "riflessi" subiti dalle vittime secondarie della condotta integrante una fattispecie di reato, "ai *prossimi congiunti* della vittima di un...

Leggi tutto
Leggi tutto

"Il primo uomo il quale difese il suo simile contro l'ingiustizia, la violenza, o la frode, con l'influenza della ragione e della parola, quegli fu il primo avvocato."

Articoli

Successione di leggi penali nel tempo: la guida in stato di ebbrezza, lavori di pubblica utilità

L'individuazione, tra una pluralità di disposizioni succedutesi nel tempo, di quella più favorevole al reo, va eseguita non in astratto, sulla base della loro mera comparazione, bensì in concreto, mediante il confronto dei risultati...

Analisi della normativa sugli stupefacenti post Cote Costituzionale 32/14 (Massimario, 2014)

Analisi delle novità del testo unico introdotte a seguito della incostituzionalità dalla “Fini-Giovanardi”: la relazione del massimario della Corte di Cassazione del giugno 2014. *C O R T E   D I   C A S...

Si ridetermina la pena definitiva per stupefacenti dopo la sentenza 32/14 Corte Costituzionale?

Quali effetti della sentenza 32/14 della Corte Costituzionale 32/14 sulle condanne passate in giudicato per spaccio di sostanze stupefacenti cd. leggere (hashish, marijuana)?  La Corte Costituzionale il 12 febbraio 2014 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale[risorse/lllegittimita-costituzionale-disciplina-stupefacenti-corte-cost-sen-3214/] della normativa sugli stupefacenti dal...

Sentenze

Frazionamento dello stupefacente e denaro contante (Cass. pen., 46610/14)

50 g di hashish e 500 euro in contanti non bastano per dare per pienamente provata la detenzione ai fini di spaccio: rilevano l'assenza di altri indizi, l'assenza di bilancino e il confezionamento non...

Valore della testimonianza della vittima (Cass., 45920/14)

Le dichiarazioni della vittima di un reato possono essere assunte anche da sole come fonte di prova per la condanna dell'imputato ove sottoposte ad un vaglio positivo di credibilità oggettiva e soggettiva: tale...

Esposto disciplinare e diritto di critica (Cass., 41479/14)

L'esposto o segnalazione al competente Consiglio dell'ordine forense contenente accuse di condotte deontologicamente rilevanti, tenute da un professionista nei confronti del cliente denunciarne, costituisce esercizio di legittima tutela degli interessi di quest'ultimo, attraverso il diritto...